Coronavirus, Rsa Forcoli: guariti tutti gli ospiti e il personale

La pandemia aveva colpito la struttura facendo registrare 15 anziani positivi con 6 decessi

Tutti gli ospiti e gli operatori della casa di risposo di Forcoli sono guariti. E' il sollevato annuncio del sindaco di Palaia Marco Gherardini: "E’ stato un lungo e difficile percorso partito nel mese di aprile quando sono emersi i primi casi  positivi al Covid 19. Oggi possiamo gioire, ma dobbiamo ricordare che il superamento delle difficoltà è stato possibile grazie alla piena collaborazione tra enti, alla costante presenza delle Istituzioni ed alla abnegazione del personale sia della Asl Toscana nord ovest, sia della Fondazione per l’impegno e la professionalità dimostrata nell’affrontare questa emergenza".

Anche Laura Brizzi, direttrice del dipartimento dei servizi sociali della Asl, esprime la sua soddisfazione per il risultato ottenuto dopo mesi di intenso lavoro: "La Rsa di Forcoli è stata una delle prime ad essere interessata con 15 ospiti positivi, purtroppo 6 decessi e 3 trasferiti perché negativi. Visti i numeri la struttura è stata trasformata e adeguata ad accogliere solo pazienti positivi, è stato inserito personale Asl ed è stato attuato un monitoraggio costante attraverso le Usca e i team Covid. Un ringraziamento particolare va a tutti i sanitari che si sono presi cura degli ospiti con professionalità e umanità, ai collaboratori della società della salute che hanno costantemente monitorato l’andamento dell’epidemia e organizzato i diversi interventi, al Comune di  Palaia e alla Fondazione Casa di Riposo della Parrocchia di San Frediano in Forcoli Onlus per la sua disponibilità e capacità di interazione".

L’accordo, tra la Asl e la Fondazione, per la trasformazione della struttura socio-sanitaria in 'Struttura per ospiti non autosufficienti positivi al Covid-19', è stato sottoscritto il 21 aprile, in ottemperanza all’ordinanza regionale 28 del 7 aprile 2020. La scadenza era prevista per il 7 luglio prossimo ma, grazie ai risultati incoraggianti, il 31 maggio si è chiuso anticipatamente. Oggi gli ospiti hanno ricominciato a uscire ed i loro ritmi giornalieri stanno tornando alla normalità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Asl ha provveduto alla sanificazione finale degli ambienti e la Fondazione è in attesa della definizione dei protocolli previsti dalla Regione per la regolamentazione delle visite dall’esterno in modo da riavvicinare le famiglie ai propri cari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Covid era in discoteca: appello a mettersi in contatto con la Asl

  • Colta alle spalle e rapinata di notte in via Notari: due arresti, si cerca il terzo

  • Coronavirus in Toscana, 61 nuovi casi: 8 in più a Pisa

  • Incidente stradale lungo l'Aurelia: un morto e tre feriti

  • Minore scomparso a Calambrone: 15enne ritrovato

  • Meteo, quando finirà il grande caldo? Le previsioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento